Torta Sacher vegana

Ingredienti

Per la crema namelaka
100 g di latte vegetale
100 g di cioccolato fondente
200 g di panna vegetale da cucina
1/2 cucchiaino di agar agar in polvere
Per la pasta bisquit
250 g di panna vegetale da cucina
150 g di zucchero semolato
275 g di farina 00
80 g di farina di mandorle
40 g di fecola di patate
40 g di cacao amaro in polvere
5 g di lievito per dolci
Per la copertura fondente
150 g di cioccolato fondente
150 g di panna vegetale da cucina
Altro
marmellata di albicocche
panna da montare vegetale
albicocche sciroppate

Torta Sacher vegana

La torta più famosa del mondo, in versione vegan! Ti lascerà a bocca aperta!

  • 90 minuti
  • Porzioni 1
  • Media

Ingredienti

  • Per la crema namelaka

  • Per la pasta bisquit

  • Per la copertura fondente

  • Altro

Procedimento

1
Fatto

Crema Namelaka

Nel latte vegetale freddo mettere l’agar agar, portare ad ebollizione e unire il cioccolato fondente. Mettere a filo la panna fredda ed emulsionare.

2
Fatto

Per il bisquit

Mescolare tutti gli ingredienti insieme, stendere su una teglia rettangolare da forno e cuocere a 180 gradi per 16-18 minuti.

3
Fatto

Per la copertura

Portare ad ebollizione la panna e unire il cioccolato. Far intiepidire prima di comporre la torta.

4
Fatto

Montaggio della torta

In un anello da 16-18 centimetri alternare: bisquit, namelaka, bisquit, marmellata e pezzetti di albicocche sciroppate. Stuccare con panna e glassare. Decorare con panna montata.

Gabriele Branca

Chef vegano e divulgatore

Guarda tutte le sue ricette

Mi chiamo Gabriele, classe ’94 e sono uno chef vegano in pensione! Ho lavorato per alcuni anni nelle cucine di diversi ristoranti vegani sia all’Italia che all’estero e ora mi sto dedicando ad alcuni progetti personali, cercando di diffondere la cucina e la cultura vegan il più possibile. Su IG mi trovate come @veganchef_gbranca. Su questo profilo condivido ricette vegane condite con satira. Infatti, ogni ricetta è accompagnata da dialoghi antispecisti e sfata miti anti vegan! Non cucino però solo dietro uno schermo! Sono anche uno chef a domicilio e mi diletto in preparazioni per eventi privati e nelle cucine dei Santuari per Animali Liberi!

Sostieni IOSCELGOVEG
con il tuo 5x1000 Scopri come

Scopri come
Chiudi