Torta “Kinder” vegan

Ingredienti

Per il pan di Spagna al cacao::
300 g di farina di farro al cacao
200 g di zucchero di canna integrale
17 g lievito per dolci (bicarbonato + cremor tartaro)
30 g di cacao amaro in polvere
100 ml di olio di semi oppure extravergine di oliva
350/400 ml di latte di soia
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Per la farcitura:
100 g di crema di nocciole
panna da montare vegetale
Per la crema di nocciole:
100 g di farina di nocciole
100 g di cioccolato fondente
2 cucchiai di zucchero di canna tritato a velo
1 cucchiaio cacao amaro in polvere
1 cucchiaio olio di semi
latte vegetale
Per la bagna:
latte vegetale
Per la decorazione:
cioccolato fondente
ganache al cioccolato con scaglie di cioccolato fondente
panna da montare vegetale

Torta “Kinder” vegan

Non una torta ma una super torta adatta a compleanni e feste, con l'intramontabile connubio panna e cioccolato.

  • 4 ore
  • Porzioni 6
  • Facile

Ingredienti

  • Per il pan di Spagna al cacao::

  • Per la farcitura:

  • Per la crema di nocciole:

  • Per la bagna:

  • Per la decorazione:

Procedimento

1
Fatto

Per il pan di Spagna:

Per realizzare questa torta inizia a occuparti della preparazione del pan di Spagna al cacao.
Inizia mescolando in una ciotola capiente tutti gli ingredienti secchi: 300 g di farina, 17 g di lievito, 200 g di zucchero e 30 g di cacao, ben setacciati.
Aggiungi 1 cucchiaino di vaniglia e, aiutandoti con una frusta elettrica, aggiungi la parte liquida: prima 100 ml di olio e successivamente aggiungi lentamente a filo i 350/400 ml di latte.

2
Fatto

Mescola tutti gli ingredienti fino a quando il composto risulterà omogeneo e liscio.
Trasferisci poi il composto all’interno della tortiera da 24/28 cm, precedentemente oliata e inforna in forno statico e preriscaldato a 180° per circa 30-35 minuti.
Mentre il pan di Spagna raffredda, puoi preparare la crema di nocciole e montare la panna di soia, conservandone un po' per la farcitura.
Dedicati infine alla preparazione della ganache al cioccolato che servirà per decorare.

3
Fatto

Per la crema di nocciole:

Scogli a bagnomaria 100 g di cioccolato. Nel frattempo metti in un robot da cucina 100 g di farina di nocciole, 2 cucchiai di zucchero a velo, 1 cucchiaio di cacao e 1 di olio.
Trita tutto e aggiungi anche la cioccolata precedentemente sciolta a bagnomaria. Continuando a mescolare con il robot tutti gli ingredienti e aggiungi il latte un cucchiaio per volta, fino a raggiungere la consistenza che desideri.
Quando sarà ben amalgamata e omogenea, la crema di nocciola sarà pronta!

4
Fatto

Per la ganache al cioccolato:

Aggiungi alla panna montata della cioccolata sciolta a bagnomaria, amalgamando bene il tutto. Infine aggiungi alla ganache una manciata di scaglie di cioccolato fondente e mescola.
Una volta che tutti gli ingredienti e le farciture saranno pronte, potrai iniziare ad assemblare la torta.

5
Fatto

Assembla la torta:

Taglia il pan di Spagna in due parti uguali. Disponi in un vassoio il primo disco di pan di Spagna e bagnalo uniformemente con il latte vegetale.
A questo punto, farcisci con uno strato di crema di nocciole e uno strato di panna. Sovrapponi il secondo disco e prosegui con la bagna. Ricopri interamente la torta con la ganache al cioccolato, assicurandoti di coprirla uniformemente.

6
Fatto

Lascia riposare la torta in frigo per circa 30 minuti, poi decora la torta con delle strisce di cioccolato fondente (sciolto a bagnomaria) e ciuffi di panna.
La tua torta "kinder" è pronta per essere gustata!

La Pasticciona Vegana

Amante dei dolci e creatrice del progetto "La Pasticciona Vegana"

Guarda tutte le sue ricette

Sono Antonella in arte “La Pasticciona Vegana”, ho sempre amato i dolci fin da bambina. Nel 2010 ho unito questa passione alla mia scelta di diventare vegan. Scelta fatta per amore e mai vista come una rinuncia, la scelta più naturale che potessi fare. Mi sono messa all’opera ed ho iniziato a sperimentare e scoprire nuovi sapori, ingredienti e alchimie. Ricordo di aver iniziato preparando un semplice Pan di Spagna e da quel momento non mi sono più fermata! Preparo dolci praticamente ogni giorno, cercando di perfezionare gli ingredienti, l’aspetto, e creando le mie ricette. Così ho deciso di condividere quello che preparavo sui social, facendo video-ricette e aprendo un blog per dimostrare come senza nessun derivato animale sia possibile divertirsi in cucina, preparando dolci buoni, belli e che facciano bene. Provateli anche voi!