Tofu

Ingredienti

2 lt di latte di soia al naturale
9 gr di nigari si trova nei negozi di alimentazione bio

Tofu

Un MUST! Ricco di proteine e da cucinare in mille modi.

  • 20 min
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

MATERIALE:
* 2 fuscelle della stessa misura, non coniche, ma che cmq si possano incastrare l’una nell’altra per pressare il tofu contenuto OPPURE una pressa per il tofu in legno come quelle tradizionali giapponesi (acquistabile in rete o costruibile a casa se come me avete la fortuna di avere un genio del fai-da-te accanto a voi)
* un fazzoletto sottilissimo (che impedisca al tofu di uscire dai fori, da usare sia con le fuscelle che con la pressa)
* un peso (io uso 2 tetrapack di lattte da mettere sopra le fuscelle)
* una schiumarola
* una pentola
1
Fatto

Fate bollire i 2 litri di latte di soia.
Quando inizia a bollire sciogliete il nigari nella tazzina di acqua rigorosamente bollente.
Versate la tazzina nel latte bollente e non spegnere il fuoco. Mescolate bene.

2
Fatto

Il latte inizierà a fare un po’ di schiuma, lo vedrete fare le capriole dalle pareti della pentola verso l’interno e noterete che si starà cagliando perché inizierete ad intravedere i "fiocchi".
2 minuti di bollitura piena e spegnete. Lasciate riposare per 10 minuti.
Nel frattempo prendete una fuscella/pressa e rivestitela all’interno con il vostro fazzoletto sottile.

3
Fatto

Con la schiumarola prendete la cagliata dalla pentola e trasferitela nella fuscella.
Finito questo passaggio coprite la cagliata con i bordi del fazzoletto e posizionate sopra la seconda fuscella. Premete un po’ con le mani per un paio di minuti per far uscire la maggior parte del serio.
Poi posizione sopra il vostro peso e lasciate lì per un po’, anche un paio d’ore. (io uso 2 litri di latte come peso).

Una volta che il siero ha finito di uscire il vostro primo mattoncino di tofu è pronto!

Francesca Bresciani

Foodblogger e autrice di Happy Vegan Kitchen

Guarda tutte le sue ricette

Uno dei giocattoli preferiti della sua infanzia era il dolce forno. È così che Francesca inizia a coltivare la passione per la cucina. Una volta abbracciata la filosofia vegana è salpata per l’avventura a bordo del suo blog di cucina “Briciole di Cesca*QB” per dimostrare attraverso semplici ma accattivanti ricette quanto gustosa, ricca di sapori e colori potesse essere un’alimentazione vegetale. Nel 2015 scrive “Happy Vegan Kitchen”, un libro di ricette fuori dal comune, perché oltre al mangiar sano, vi farà scoprire come sia possibile ritrovare il sorriso, l’energia e la vitalità passando più tempo in cucina. Francesca crede nel cambiamento, desidera un mondo migliore nel quali tutti gli esseri viventi hanno diritto ad una vita dignitosa lontana dallo sfruttamento, da anni è impegnata su più fronti nell’attivismo antispecista con Essere Animali.