Ricotta di mandorle raw

Ingredienti

200 gr di mandorle messe in ammollo per 8/12 ore
2 cucchiai di succo di limone
1 cucchiaino di lievito alimentare in scaglie
1 pizzico abbondante di sale
1 bicchiere di rejuvelac vedi ricetta oppure in alternativa utilizza 1 capsula di probiotici vegan

Ricotta di mandorle raw

Caratteristiche:
  • Ricette vegan raw/crudo
  • Ricette vegan senza glutine
  • Ricette vegan senza soia

Buona, sana, crudista e anche le mucche sono felici! ?

  • 10 min
  • Porzioni 2
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

Le mandorle che acquistate già pelate non sono crude, per togliere la buccia vengono sbollentate. Le mandorle messe in ammollo con la buccia si possono poi pelare facilmente a mano.

1
Fatto

Dopo aver lasciato le mandorle in ammollo, butta l'acqua di ammollo e sciacquale bene.
Versale poi nel frullatore insieme al bicchiere di rejuvelac e frulla fino ad ottenere una bella consistenza spumosa.

2
Fatto

Versa il composto in una fuscella per la colatura del siero oppure in un colapasta rivestito da un canovaccio pulito.
Lascia colare a temperatura ambiente per 8-12 ore (il tempo necessario per la colatura cambia molto a seconda della temperatura esterna, in estate basteranno 8-10 ore, in inverno saranno necessarie anche 15-20 ore).

Trascorso questo tempo versa il composto in una terrina, unisci i restanti ingredienti, (la quantità di spezie va a tuo piacimento) e mescola bene per amalgamare il tutto.

3
Fatto

Poi puoi versare tutto in una fuscella per dare la forma di ricotta, oppure in uno stampino di silicone o di ceramica.
Riponi in frigorifero almeno 5-6 ore prima di consumare.
Conserva in frigorifero e consuma entro 3-4 giorni.

Vanessa Agosti

Autrice e cuoca, specializzata nei formaggi vegetali

Guarda tutte le sue ricette

Appassionata di cucina naturale da più di 10 anni, di crescita personale e di downshifting, Vanessa Agosti vive e lavora in provincia di Bergamo, in una casa immersa nella natura senza allacciamenti a gas, acqua, telefono e tv. Varie problematiche di salute emerse in giovane età l'hanno portata a frequentare corsi, leggere libri, consultare esperti in tema di nutrizione e salute. Il cambiamento nella sua alimentazione ha contribuito fortemente al suo benessere fisico e mentale convincendola sempre di più che un'alimentazione consapevole e sana è il requisito indispensabile per vivere con più energia, vitalità e salute, il tutto nel pieno rispetto degli animali e dell'ambiente. Nel 2014 inizia a presentare al pubblico le sue ricette attraverso corsi e fiere vegan, in particolare si appassiona alle alternative vegetali ai formaggi e apre il blog "La Casara Veg". Nel 2015 apre con il marito un laboratorio di gastronomia vegetale e per intolleranze e il sito di vendita online lacasaraveg.com. Nel 2016 pubblica l'e-book "Le migliori ricette della Casara Veg. Alternative 100% vegetali ai formaggi".