Olive all’ascolana vegan

Ingredienti

300 gr di pane raffermo di kamut
15 olive verdi giganti
2 coste di sedano
2 carote
1/2 cipolla
2 cucchiai di prezzemolo tritato
sale
peperoncino
olio extravergine di oliva
pangrattato

Olive all’ascolana vegan

Caratteristiche:
  • Ricette vegan senza soia

Un altro piatto regionale: le olive all'ascolana. Questi deliziosi bocconcini si fanno mangiare con gli occhi, ottimi per un aperitivo con gli amici o come stuzzichino per un party.

  • 35 min
  • Porzioni 40
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

1
Fatto

Lavate e tagliate a pezzi grossolani il sedano. Sbucciate le carote e tagliatele a rondelle grossolane. Denocciolate le olive. Tagliate la cipolla a cubetti.
In una casseruola preparate un soffritto a base di olio e peperoncino a cui aggiungerete le verdure tagliate. Aggiustate di sale e fate cuocere per circa 10/15 minuti.

2
Fatto

Frullate il soffritto in un potente mixer insieme al pane tagliato a cubetti e il prezzemolo fresco, in modo da ottenere un impasto appiccicoso. Formate delle piccole palline che arrotolerete nel pan grattato e infornate per 30 minuti a 2000C su una teglia rivestita con carta forno.

Anna Cascone

Autrice della rubrica di cucina naturale "vegrevolution.blogspot.it"

Guarda tutte le sue ricette

Mi chiamo Anna e sono autrice della rubrica di cucina naturale vegrevolution.blogspot.it, un'avventura iniziata per gioco che mi ha fruttato diverse collaborazioni in qualità di vegan chef, vegan food writer e vegan beauty tester con aziende alimentari e cosmetiche, riviste di cucina e web tv. Da qualche tempo ho abbandonato il mio vecchio lavoro di insegnante, traduttrice e consulente letterario perché sentivo la necessità di stare all'aria aperta, a contatto con la natura e con gli animali. Per questo mi sono messa a viaggiare per le fattorie d'Italia facendo wwoofing, cioè la contadina in cambio di vitto e alloggio. La mia ricerca interiore mi ha spinto a praticare anche altre forme di connessione umana come il free hugging e l'eye contact, esperimenti sociali che si tengono nelle piazze delle maggiori città dove ci si abbraccia e ci si guarda negli occhi con perfetti sconosciuti.