Muffin salati

Ingredienti

250 gr di farina di farro
200 gr di latte di soia senza aromi
200 gr di yogurt di soia al naturale
60 gr di olio extravergine di oliva
40 g formaggio vegetale grattugiato
1 bustina di cremor tartaro o lievito per torte salate
1 cucchiaino di sale
Per guarnire:
2 cucchiai di olive denocciolate
1 zucchina tagliata a julienne
pomodorini

Muffin salati

Da un solo impasto possono nascere grandi idee! Prova i muffin con pomodorini, zucchine e olive per una versione estiva o cambia gli ingredienti a seconda della stagione!

  • 45 minuti
  • Porzioni 12
  • Facile

Ingredienti

  • Per guarnire:

Procedimento

1
Fatto

Cominciamo lavando e tagliando i pomodorini e la zucchina, tagliamo le olive e mettiamo da parte in 3 ciotoline differenti.
Preriscaldiamo il forno a 180° in modalità statico.

2
Fatto

Setacciamo in una ciotola la farina e il cremor tartaro, sale e aggiungiamo il formaggio vegetale grattugiato, mescoliamo.
In una ciotola a parte uniamo latte, olio, yogurt e sbattiamo con uno sbattitore elettrico per alcuni minuti per rendere il composto omogeneo, a piacere uniamo un pizzico di curcuma per dare un po' di colore e una grattata di pepe.

3
Fatto

Versiamo il composto di liquidi nella ciotola delle farine e amalgamiamo per bene in modo che non si formino grumi, nel caso diamo un paio di giri con lo sbattitore elettrico.
A questo punto versiamo un terzo di impasto dei muffin rispettivamente nelle tre ciotole dei condimenti, mescoliamo e trasferiamo nei pirottini.
Per ogni stampino metteremo circa 2 cucchiai di composto, ricordando di riempirli solo fino a 3/4 perché poi lieviteranno.

4
Fatto

Inforniamo i muffin salati vegan a 180° in modalità statico per 30 minuti circa.
Ricordiamoci di fare la prova stecchino per verificarne la cottura prima di sfornarli.

Francesca Militello

Appassionata di cucina e ideatrice del blog Pasticciando con la Franca

Guarda tutte le sue ricette

Francesca Militello è appassionata di cucina da sempre: una passione che le hanno trasmesso le sue due nonne: una Ligure e una Siciliana. Lei infatti, definisce la sua cucina come un perfetta armonia di sapori mediterranei, vivi, genuini ed autentici! Dal 2016 decide di cambiare alimentazione e di conseguenza rivoluzionare completamente la sua visone del mondo, degli animali e del pianeta. Segue corsi di panificazione moderna e pasticceria vegan, per poi nel 2018, aprire il suo Blog dove condividere tutto ciò che fino ad allora aveva imparato sulla cucina e in particolare sull’arte bianca. Tramite Il suo Blog Pasticciando con la Franca e i social, sogna di ispirare il più possibile le persone orientandole alla scelta veg. A tale proposito tiene corsi di Cucina Vegana e panificazione in provincia di Torino, crea contenuti per le aziende e le riviste di food. Il suo più grande sogno nel cassetto è scrivere un libro pieno di ricette sorprendenti… ancora inedite!