Insalata ricca con granola al saraceno

Ingredienti

Per la granola:
200 gr di grano saraceno
125 gr di fiocchi di avena
40 gr di semi di girasole
40 gr di mandorle
20 gr di semi di sesamo
3 cucchiai di tahin
3 cucchiai di acqua
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di aneto
1 cucchiaio di paprika
sale
Per l'insalata:
450 gr di fagioli bianchi lessati
1 bel cespo di insalata verde
1/2 sedano
1 mela
1 pezzetto di porro
1 mazzetto di ravanelli
10 noci
Per il dressing:
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di senape
2 cucchiai di sciroppo d'acero
2 cucchiai di aceto di mele

Insalata ricca con granola al saraceno

Caratteristiche:
  • Ricette veg economiche
  • Ricette vegan senza soia

Fresca, veloce, ricca e nutriente: in questa insalatona non manca nulla.

  • 35 min + 24 ore di ammollo
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

  • Per la granola:

  • Per l'insalata:

  • Per il dressing:

Procedimento

1
Fatto

Mettete a bagno il grano saraceno per 24 ore, quindi scolatelo, sciacquatelo e fatelo riposare nel colino qualche minuto.

2
Fatto

In una ciotola capiente riunite il grano saraceno, l'avena, la frutta secca, il sale e le spezie, quindi mescolate con un cucchiaio. A parte emulsionate il tahin con l'acqua e l'olio e versatelo sulla granola. Continuate a mescolare, poi versate in una teglia capiente cercando di compattare la granola con le dita. Cuocete a 180° per circa 25-30', rimestando spesso in modo che non si bruci, fino a che non è asciutta. Fate raffreddare e conservate in un vaso ermetico in dispensa.
Componete l'insalata tagliando tutta la verdura a pezzetti e sciacquando bene i fagioli sotto l'acqua.

3
Fatto

Preparate il dressing miscelando i quattro ingredienti in una ciotolina. Condite l'insalata con la salsa preparata e cospargete con la granola.

Betti Taglietti

Dottoressa in biologia della nutrizione e tecniche erboristiche e foodblogger.

Guarda tutte le sue ricette

Sono Dottoressa in Biologia della Nutrizione e Tecniche Erboristiche, mi occupo di didattica e ho una lunga storia d’amore con i fornelli alle spalle. Ho scelto di essere vegan nel 2009, per cercare di inquinare il meno possibile e risparmiare acqua e combustibili fossili. Nel corso degli anni mi sono accorta di quanto stessi meglio e di quanta sofferenza avessi evitato a migliaia di animali. In tutti questi anni, ho cucinato per centinaia e centinaia di persone, prima come volontaria nella cucina di diverse feste estive e poi con catering, corsi di cucina, workshop e showcooking. Mi divido tra il lavoro con Essere Animali, dove mi occupo delle campagne di food policy, e i corsi di cucina vegan e naturale, sia molto generale che molto specifica. Saltuariamente collaboro anche con le scuole in qualità di educatrice ambientale, per insegnare educazione alimentare, e con gli orti botanici milanesi, ai quali sono molto legata. In primavera, aiuto a fare chiarezza tra le erbacce, insegnando come riconoscere le più comuni erbe selvatiche lombarde.


Warning: Use of undefined constant GEOIP_STANDARD - assumed 'GEOIP_STANDARD' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/stopfoie/ioscelgoveg.it/wp-content/themes/neptune-by-osetin-child/functions-ristoranti.php on line 1150