Hummus

Ingredienti

440 gr di ceci già lessati e scolati (potete cuocerli voi oppure prenderli già pronti)
4 cucchiai di tahin
succo di 1 limone
2 spicchi di aglio
sale
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 rametto di rosmarino
1 foglia di alloro
2 cucchiaini di curcuma
paprika dolce
prezzemolo

Hummus

Caratteristiche:
  • Ricette veg economiche
  • Ricette vegan senza soia

Una crema velocissima e buonissima ricca di proteine, ferro e vitamina C

  • 10 min
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

1
Fatto

Se partite dai ceci secchi, lasciateli a bagno per una notte. Sciacquateli dall’acqua di vegetazione e rimuovete tutte le impurità e le bucce, strofinandoli con le dita. Lessateli in abbondante acqua con un pizzico di bicarbonato, scolateli e aspettate che raffreddino.

2
Fatto

Fate ora leggermente rosolare i due spicchi di aglio in un filo d’olio d’oliva, insieme all’alloro e al rosmarino, poi aggiungete i ceci e lasciate insaporire per circa un quarto d’ora, aggiungendo acqua all’occorrenza per evitare che si brucino.

3
Fatto

Una volta pronti, eliminate gli spicchi d’aglio (se preferite un sapore più delicato) insieme ad alloro e rosmarino, e versate i ceci nel frullatore insieme al resto degli ingredienti: la tahina, il succo spremuto dei lime, l’olio extra vergine d’oliva, il sale a piacere e la curcuma. Frullate fino ad ottenere la consistenza desiderata, aggiungendo acqua, se dovesse servire.

4
Fatto

Impiattate, spolverizzate di paprika, un giro d’olio buono e se volete un po’ di prezzemolo tritato.

Daniela Asprone

Direttrice creativa, web content editor, content manager, social media manager e food stylist del sito: "Blushurseeds"

Guarda tutte le sue ricette

Architetto e Home Stager: professione perfetta per un’organizzatrice seriale di spazi e idee. Tanto precisa e razionale sul lavoro, quanto entusiasta nella vita. Amo il buon cibo, la condivisione e la bellezza in tutte le sue forme. Affascinata da decrescita e consumo critico, autoproduzione, ecologia e DIY. Sono appassionata di alimentazione, intesa come prevenzione contro le malattie del nostro secolo e come strumento potentissimo di scelta a nostra disposizione, e di cucina naturale vegan, macrobiotica, intuitiva. Figlia di chef, sono cresciuta in una famiglia con tradizioni contadine, apprezzando i ritmi della Natura e cercando di carpire i suoi segreti per poi trasportarli in cucina, in modo da nutrire l’anima e il corpo delle persone per cui stavo cucinando. Appassionata di viaggi e culture gastronomiche, credo profondamente che il cibo sia un modo per conoscere storie, tradizioni, luoghi, uomini e paesaggi. Mi diletto nei panni di chef a domicilio non professionale, oltre che di foodblogger. Sono stata la direttrice creativa, web content editor, content manager, social media manager e food stylist di alcuni blog di discreto successo.