Crumble di mele e avena con malto e frutta secca

Ingredienti

1 mela
100 gr di fiocchi di avena integrale
4/5 cucchiai di malto d'orzo
frutta secca noci, nocciole, mandorle
uvetta
succo di limone
cannella

Crumble di mele e avena con malto e frutta secca

Caratteristiche:
  • Ricette vegan senza glutine
  • Ricette vegan senza soia

Un dolce perfetto per chi sta seguendo una dieta dimagrante o detox. Soddisfa il palato e la voglia di dolce ma non contiene né zuccheri né grassi aggiunti.

  • 20 min
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

1
Fatto

Tagliate le mele a fette sottili, irroratele di succo di limone, aggiungete 1/2 cucchi di malto, le uvette e spolverate di cannella. Quindi ammorbiditele sul fuoco per due o tre minuti. Poi stendetele sul fondo di un pirofila.

2
Fatto

In una ciotola mescolate l’avena 2/3 cucchiai di malto e un pochino d’acqua,. Il composto deve risultare appiccicoso e denso. A questo punto cospargetelo fino a coprire tutta la superficie della teglia e quindi tutte le mele.

3
Fatto

Mette in forno statico a 200 gradi per circa 15 minuti, o comunque finché non vedrete che comincerò a scurirsi.
Si conserva in frigorifero.

Michela Run Veg

Sportiva e cuoca, ideatrice del blog RunVeg

Guarda tutte le sue ricette

Michela Montagner, vegetariana della prima ora, maratoneta per passione e cuoca per diletto si interessa da anni all’approfondimento di temi legati all’alimentazione, allo sport e al benessere. Oggi segue una dieta vegana e macrobiotica e sta per conseguire il titolo di Terapista Alimentare Macrobiotica presso La Sana Gola di Milano. Nel 2015 ha aperto un blog, Run Veg, con l'idea di promuovere uno stile di vita e di alimentazione sana associata alla corsa e allo sport (pratica regolarmente anche yoga, cross training e trail running) come strumento per migliorare la propria salute e qualità della vita. Per farlo racconta le sue esperienze personali di podista e sportiva vegana: le gare, gli allenamenti, l’alimentazione quotidiana, la macrobiotica, le ricette. Per condividere quello che ha imparato nei corsi di cucina de La Sana Gola e nei seminari con i cuochi de La Grande Via del prof. Berrino e in tanti anni di ricerca personale e sperimentazione in cucina, oggi conduce anche degli incontri monotematici di cucina macrobioveg.