Crema fondente al caffè

Ingredienti

100 ml di caffè della moka
400 ml di acqua
3 cucchiai di cacao amaro in polvere
da 3 a 5 cucchiai di zucchero di canna
100 gr di cioccolato fondente al 70%

Crema fondente al caffè

Caratteristiche:
  • Ricette veg economiche
  • Ricette vegan senza glutine
  • Ricette vegan senza soia

Facile e veloce, un dolce al sapore di caffè

  • 10 min
  • Porzioni 6
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

1
Fatto

In un pentolino unire cacao, amido e zucchero (per chi ama il caffè amaro, 3 cucchiai bastano, in caso contrario aggiungerne a piacere), versare l'acqua poco alla volta mescolando con una frusta per non fare grumi. Unire il caffè e cuocere mescolando continuamente con la frusta. Quando comincia a scaldarsi aggiungere il cioccolato a pezzetti e continuare la cottura fino a che non si addensa.

2
Fatto

Dividere in sei coppette e far raffreddare, quindi mettere in frigorifero almeno per due ore.
A piacere, unire mezzo cucchiaino di spezie come cannella o cardamomo: anche miscelate al caffè nel filtro della moka lo rendono speciale.

Betti Taglietti

Dottoressa in biologia della nutrizione e tecniche erboristiche e foodblogger.

Guarda tutte le sue ricette

Sono Dottoressa in Biologia della Nutrizione e Tecniche Erboristiche, mi occupo di didattica e ho una lunga storia d’amore con i fornelli alle spalle. Ho scelto di essere vegan nel 2009, per cercare di inquinare il meno possibile e risparmiare acqua e combustibili fossili. Nel corso degli anni mi sono accorta di quanto stessi meglio e di quanta sofferenza avessi evitato a migliaia di animali. In tutti questi anni, ho cucinato per centinaia e centinaia di persone, prima come volontaria nella cucina di diverse feste estive e poi con catering, corsi di cucina, workshop e showcooking. Tengo corsi di cucina vegan, sia molto generale che molto specifica e collaboro con le scuole in qualità di educatrice ambientale, per insegnare educazione alimentare, e con gli orti botanici milanesi, ai quali sono molto legata. In primavera, aiuto a fare chiarezza tra le erbacce, insegnando come riconoscere le più comuni erbe selvatiche lombarde. Se possibile, insegno anche come cucinarle subito dopo la raccolta. Collaboro/ho collaborato con La fioreria, Veggy days Milano Isola, QF11, VILLA fiorita, MiVEG, Libersalone, Orticola, Redroom, Spazio culturale MyG, Sweet Irene, Patty e selma, Il germoglio, il Borghetto di Brola, Monk, ABF Bergamo, Tera Salvaria, Libera pentola, UNArivolta, Macao, Arci Malabrocca, Festa di Radio onda d’urto.