Cannelloni alla zucca con besciamella di yogurt
© Giancarlo Gennaro

Ingredienti

PER LA PASTA FRESCA:
125 gr di semola di grano duro
25 gr di farina 0
75 gr di acqua temperatura ambiente
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 pizzico di sale
PER IL RIPIENO:
zucca
cipolla
salvia
olio extravergine di oliva
sale
PER LA BESCIAMELLA:
200 gr di yogurt di soia al naturale
100 gr di panna vegetale da cucina
4 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
noce moscata
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
PER DECORARE:
semi di papavero

Cannelloni alla zucca con besciamella di yogurt

Appetitoso primo piatto con cannelloni fatti in casa.

  • 50 min
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

  • PER LA PASTA FRESCA:

  • PER IL RIPIENO:

  • PER LA BESCIAMELLA:

  • PER DECORARE:

Procedimento

1
Fatto

PREPARAZIONE DELLA PASTA FRESCA

Mescolate la farina e la semola col sale, versatele sul piano di lavoro e formate la fontana, nella quale verserete l’acqua e l’olio.
Amalgamate via via la farina con i liquidi, lavorate gli ingredienti per 5 minuti circa e conservate l’impasto in frigorifero, avvolto in carta da forno, per almeno mezz’ora.
Infine stendetelo con l'aiuto del matterello o con la macchina apposita.

Nota. Aggiungete a piacere una bustina di zafferano sciolto in poca acqua calda.

2
Fatto

PREPARAZIONE DEL RIPIENO

Tritate la cipolla e la salvia e rosolatele in padella con poco olio e sale. Aggiungete la zucca tagliata a cubetti e cuocetela al dente, salandola a fine cottura; lasciatela raffreddare.

3
Fatto

Tirate la sfoglia non troppo sottile (posizione 5 se usate la macchina) e ritagliate 8 quadrati di 10x10 cm. Lessateli
in abbondante acqua salata, scolateli e fateli intiepidire stesi su un canovaccio.
Farciteli con il ripieno di zucca e arrotolateli.

4
Fatto

PREPARAZIONE DELLA BESCIAMELLA

Amalgamate in una ciotola lo yogurt, la panna, il lievito, 4 cucchiai d’olio, il sale e la noce moscata.
Rimestate bene.

5
Fatto

Disponete i cannoli in una pirofila unta di olio, copriteli con la salsa e decorateli con i semi di papavero.
Infornate a 200° per 15 minuti e servite.

Gusto Vegan

Roberto Politi e Dora Grieco, autori di libri e curatori del progetto Gusto Vegan

Guarda tutte le sue ricette

La nostra avventura vegan inizia diversi anni fa come attivisti in una associazione animalista. Oggi eccoci qui, più convinti che mai che questa scelta sia obbligata, innanzitutto per gli altri animali, ma anche per l’ambiente e infine un po’ anche per noi stessi. Appassionarci alla cucina vegan è stato inevitabile. Abbiamo sempre amato mangiare cose “buone” e la tavola ha sempre rappresentato per noi un’occasione non solo per nutrirci ma anche per provare piacere, con il gusto e con gli occhi. Da molti anni condividiamo la vita e la scelta vegan, che è diventata per noi un modo per contribuire a un cambiamento nella nostra società, consapevoli che alle idee debba corrispondere una pratica coerente, e che tanto più le idee sono innovative tanto più costante deve essere l’impegno per affermarle, cosa che ben lo sanno quelli di voi che non hanno distolto lo sguardo di fronte a filmati girati negli allevamenti e nei luoghi di detenzione degli animali. Siamo architetti e la nostra propensione al progettare e all’ideare ha fatto sì che anche la cucina diventasse per noi un luogo di ricerca e sperimentazione, mettendo insieme sapori, ingredienti, colori, profumi e consistenze, verso quel gusto vegan inconfondibile, ricco di un sapore in più: l’etica del rispetto di tutti gli esseri senzienti. Autori dei libri “La cucina Etica Dolce“, edizioni Sonda, “Guida al vivere Vegan“, scritto con Laura Mencherini, “Vegan, ricette per fare festa” e “Vegan finger food“ per Terranuova edizioni. Ideatori inoltre del progetto Gusto Vegan.