Camille

Ingredienti

300 g farina di farro
200 g di zucchero di canna integrale tritato a velo
150 g di carote
60 g di granella di mandorle o farina di mandorle
17 g di lievito per dolci miscela di bicarbonato e cremor tartaro
margarina vegetale
50 ml di succo o estratto di carote
80 ml di olio extravergine di oliva
300/350 ml di latte di soia
alcune scorze di arancia
1 pizzico di sale
Per decorare:
zucchero di canna a velo

Camille

Caratteristiche:
  • Ricette veg economiche

Tortine di carota e mandorla golose e profumate, perfette per la merenda e adatti a tutte le età.

  • 40 minuti
  • Porzioni 12
  • Facile

Ingredienti

  • Per decorare:

Procedimento

1
Fatto

Sciogli a bagnomaria 20 g di margarina vegetale e nel frattempo pulisci, pela e grattugia finemente 150 g di carote.

2
Fatto

In un robot da cucina metti le carote grattugiate, 60 g di granella di mandorla, la margarina vegetale fusa (puoi sostituire la margarina o il burro vegetale con pari quantità di olio di semi), 50 ml di succo di carote e 80 ml di olio. Mescola fino a ottenere una purea di carote.

3
Fatto

In una ciotola unisci 300 g di farina, 200 g di zucchero, 17 g di lievito (setacciati), le scorzette d'arancia, il pizzico di sale. Infine unisci la purea di carote e mescola tutto aiutandoti con una frusta elettrica.

4
Fatto

Aggiungi lentamente 300/350 ml di latte e amalgama il tutto. Versa il composto negli stampi a mezze sfere fino ad arrivare ad 1 cm dal bordo. Fai cuocere in forno statico e preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti.

5
Fatto

Negli ultimi minuti di cottura, fai sempre la prova dello stecchino prima di estrarre la teglia dal forno. Dopo averle fatte raffreddare, spolverizza le merendine con lo zucchero di canna a velo.

6
Fatto

Consigli:

Utilizza gli stampi di silicone con 6 mezze sfere ciascuna di 8 cm. Se non hai gli stampi a mezza sfera puoi utilizzare degli stampi per muffin con pirottini.
Per far sì che la base rimanga piatta dopo l'estrazione, appoggiale subito su un piano ricoperto di pellicola trasparente.

La Pasticciona Vegana

Amante dei dolci e creatrice del progetto "La Pasticciona Vegana"

Guarda tutte le sue ricette

Sono Antonella in arte “La Pasticciona Vegana”, ho sempre amato i dolci fin da bambina. Nel 2010 ho unito questa passione alla mia scelta di diventare vegan. Scelta fatta per amore e mai vista come una rinuncia, la scelta più naturale che potessi fare. Mi sono messa all’opera ed ho iniziato a sperimentare e scoprire nuovi sapori, ingredienti e alchimie. Ricordo di aver iniziato preparando un semplice Pan di Spagna e da quel momento non mi sono più fermata! Preparo dolci praticamente ogni giorno, cercando di perfezionare gli ingredienti, l’aspetto, e creando le mie ricette. Così ho deciso di condividere quello che preparavo sui social, facendo video-ricette e aprendo un blog per dimostrare come senza nessun derivato animale sia possibile divertirsi in cucina, preparando dolci buoni, belli e che facciano bene. Provateli anche voi!