Caciottina fermentata ai crauti

Ingredienti

100 gr di anacardi al naturale
250 gr di yogurt di soia al naturale
55 gr di amido di mais
50 gr di crauti al naturale ben strizzati
80 gr di rejuvelac
80 gr di olio di semi di girasole
1 cucchiaino di sale
220 ml di acqua
4 cucchiaini di agar agar in polvere

Caciottina fermentata ai crauti

Caratteristiche:
  • Ricette vegan senza glutine

Nemmeno la caciotta ci facciamo mancare

  • 15 min
  • Porzioni 2
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

1
Fatto

In un frullatore metti: anacardi secchi (non ammollati), yogurt di soia, amido di mais, crauti, rejuvela e sale.
Frulla benissimo il composto fino a quando è cremoso e senza grumi.
Versa il tutto in un contenitore di vetro e chiudilo con la pellicola alimentare e lascialo fermentare a temperatura ambiente per circa 24 ore.

2
Fatto

Trascorso questo tempo in un pentolino metti acqua e agar agar, (sciogli bene l'agar con una frusta).
Metti il pentolino a fuoco medio e porta a bollore continuando a mescolare.
Quando l'acqua bolle, abbassa la fiamma e versa nel pentolino il composto con i crauti mescolando energeticamente per 5 minuti fino ad ottenere una crema ben amalgamata e lucida.

3
Fatto

Togli il pentolino dal fuoco e versa il composto in stampini precedentemente oliati. Una volta raffreddato potrai togliere le forme dagli stampini e riporle in frigorifero.
Questo formaggio di conserva meglio avvolto in carta alimentare e non in contenitori ermetici.
Conserva in frigorifero e consuma entro 7-10 giorni.

Vanessa Agosti

Autrice e cuoca, specializzata nei formaggi vegetali

Guarda tutte le sue ricette

Appassionata di cucina naturale da più di 10 anni, di crescita personale e di downshifting, Vanessa Agosti vive e lavora in provincia di Bergamo, in una casa immersa nella natura senza allacciamenti a gas, acqua, telefono e tv. Varie problematiche di salute emerse in giovane età l'hanno portata a frequentare corsi, leggere libri, consultare esperti in tema di nutrizione e salute. Il cambiamento nella sua alimentazione ha contribuito fortemente al suo benessere fisico e mentale convincendola sempre di più che un'alimentazione consapevole e sana è il requisito indispensabile per vivere con più energia, vitalità e salute, il tutto nel pieno rispetto degli animali e dell'ambiente. Nel 2014 inizia a presentare al pubblico le sue ricette attraverso corsi e fiere vegan, in particolare si appassiona alle alternative vegetali ai formaggi e apre il blog "La Casara Veg". Nel 2015 apre con il marito un laboratorio di gastronomia vegetale e per intolleranze e il sito di vendita online lacasaraveg.com. Nel 2016 pubblica l'e-book "Le migliori ricette della Casara Veg. Alternative 100% vegetali ai formaggi".