Baci di dama

Ingredienti

200 gr di semola di grano duro
100 gr di farina di nocciole
65 gr di acqua
50 gr di zucchero di canna integrale o gulamerah
30 ml di olio extravergine di oliva
vaniglia
sale
1 pizzico di cremor tartaro
Per la crema al cioccolato:
50 gr cioccolato fondente
1 cucchiaio di crema di nocciole
½ cucchiaino di vaniglia in polvere

Baci di dama

Caratteristiche:
  • Ricette vegan senza soia

Uno dolcetto tradizionale che non passa mai di moda perché piace sempre a tutti! Ecco la ricetta, ma attenzione: uno tira l'altro!

  • 40 minuti
  • Facile

Ingredienti

  • Per la crema al cioccolato:

Procedimento

1
Fatto

Mescolare acqua e gulamerah o zucchero integrale bio, fino a farlo sciogliere.
Aggiungere il sale, la vaniglia, il cremor tartaro e l'olio e mescolare.
Unire la farina di nocciole e mescolare. Infine aggiungere la semola ed impastare.

2
Fatto

Stendere un foglio di carta da forno su una teglia bassa e larga: realizzare palline di 1 cm di diametro; con queste dosi, se ne ottengono circa 50.

3
Fatto

Infornare: mettere la teglia nel forno e poi accendere a 180 gradi; dopo circa 10 minuti il forno avrà raggiunto la sua temperatura: lasciar cuocere per altri 5 minuti e spegnere. Sfornare dopo 10 minuti.

4
Fatto

Per la crema al cioccolato:

Sciogliere 50 gr di cioccolato fondente in un pentolino direttamente sulla fiamma, avendo cura di tenere il fuoco basso.

5
Fatto

Unire della cannella o della vaniglia in polvere e la crema di nocciole. Poco alla volta aggiungere il liquido scelto: acqua, latte di riso o altro latte vegetale a piacere. Avrete una crema corposa, ma soffice e dal sapore deciso.
Farcire con la crema una volta che i biscotti saranno freddi.

Ravanello Curioso

Foodblogger e cuoca di cucina naturale

Guarda tutte le sue ricette

Cuoca di cucina naturale, diplomata alla Sana Gola di Milano, nei fine settimana lavora in ristoranti milanesi e per cene benefit a difesa dei diritti degli animali. Nel 2015 ha coordinato la cucina del MiVeg, Festival Vegan all'Idroscalo. E' stata assistente in cucina presso Cascina Rosa dell'Istituto dei Tumori di Milano, sotto la guida di Franco Berrino. Da tre anni gestisce l'omonimo blog di cucina "Ravanello Curioso" dove ha pubblicato raccolte di ricette scaricabili gratuitamente. Amministra, insieme ad un effervescente gruppo di mamme, il gruppo Facebook Genitori Veg nazionale e quello locale Genitori Veg a Milano e Monza Brianza. Ha coordinato con altre tre spaziali blogger, il progetto di educazione alimentare Salutiamoci, Mangiar bene per stare bene. Nella vita di tutti i giorni è psicologa e mamma di una splendida liceale vegan.